Giuseppe Zollino: Un Pilastro per la Transizione Ecologica alle Elezioni Europee 2024

La Lega Diritti del Malato sostiene Giuseppe Zollino, candidato alle elezioni europee

La Federazione Lega Diritti del Malato è lieta di presentare Giuseppe Zollino, candidato alle elezioni europee del 2024. Ricercatore di fama europea, Zollino collabora con il comitato scientifico sulla transizione ecologica della Federazione Lega Diritti del Malato. Amico del nostro Presidente Federale M. Gemelli, insieme pianificano la linea politica di LDM nel campo della transizione energetica. Le elezioni europee rappresentano un’opportunità cruciale per promuovere un Green Deal che possa convincere il mondo intero dell’esistenza di una via sostenibile.

Profilo di Giuseppe Zollino

Giuseppe Zollino è un esperto riconosciuto nel campo dell’energia e dell’ambiente. Professore di Tecnica ed Economia dell’Energia all’Università di Padova, Zollino ha dedicato oltre 20 anni alla ricerca e all’insegnamento. È noto per la sua competenza e il suo impegno nel migliorare le politiche energetiche e ambientali.

Che Clima Che Fa in Azione

Con la rubrica “Che Clima Che Fa”, vogliamo mettere alla prova i candidati, per capire qual è la loro preparazione e visione sul Green Deal e sulla transizione ecologica. Abbiamo contattato Giuseppe Zollino per approfondire la sua visione.

Intervista a Giuseppe Zollino

Zollino, il Green Deal proposto finora dall’attuale Commissione UE ha previsto misure come la Direttiva Case Green. Calenda, il vostro leader, si era già detto contrario. Ci può spiegare la vostra posizione?

Mi sono sempre occupato di energia e ambiente nella mia carriera professionale. La Direttiva sulle prestazioni energetiche degli edifici è preesistente al Green Deal, ma la nuova versione fissa obiettivi estremamente sfidanti in tempi brevissimi. La transizione deve essere motore di crescita economica, non un ostacolo. Gli interventi sugli edifici devono essere efficienti anche dal punto di vista dei costi. La nostra posizione è che gli interventi devono essere economicamente sostenibili per essere efficaci.

Parlando di un altro obiettivo che ha delle scadenze, andiamo sulla decarbonizzazione del settore automotive. Che ne pensa?

Il futuro dell’automobile sarà elettrico, ma la transizione deve essere gestita passo passo. Il regolamento attuale tiene conto solo delle emissioni durante la marcia, non dell’intero ciclo di vita. Dobbiamo promuovere un approccio incrementale e sostenibile per l’industria automobilistica.

Zollino, sul nucleare cosa manca a livello italiano? Cosa possiamo fare di più a livello europeo?

Conoscendo bene tutta la filiera nucleare, non la temo. L’energia nucleare, insieme alle fonti rinnovabili, è essenziale per una decarbonizzazione sostenibile. Abbiamo bisogno di molta più energia elettrica in futuro e il nucleare può fornire una fonte affidabile e a basse emissioni.

Conclusioni

La Federazione Lega Diritti del Malato è convinta che con Giuseppe Zollino come candidato, possiamo promuovere una transizione ecologica sostenibile e innovativa. Zollino ha dimostrato un impegno concreto e una profonda competenza nel settore energetico e ambientale, e con il suo contributo, possiamo realizzare un futuro più verde e sostenibile per l’Europa.

Invito al Voto

Invitiamo tutti i cittadini a sostenere Giuseppe Zollino alle prossime elezioni europee. La sua dedizione e le sue proposte concrete sono garanzia di un futuro migliore per l’Europa.

Insieme, possiamo costruire un’Europa più verde, equa e giusta per tutti i cittadini.

Di Diritti del malato

movimento per il sostegno del malato attraverso il miglioramento del sistema sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *